ESCAPE='HTML'

Benvenuti sul sito dedicato ai lavatoi del Comune di Imperia. Il visitatore potrà chiedersi quale sia l'idea alla base di un sito come questo. Tutto nasce qualche anno fa dall'osservazione di un lavatoio situato proprio nel comune in oggetto, quello in zona Barcheto a Oneglia. Da lì è partita una lunga ricerca che ha interessato negli anni la quasi totalità della provincia di Imperia e parte del Savonese occidentale. Il frutto di quel lavoro è visibile nell'altro nostro sito che potete trovare a questo indirizzo.                                                                                                                          

Ma la domanda resta: perchè ricordarsi degli antichi lavatoi? Alla fine si tratta di oggetti di poco valore artistico e architettonico (salvo eccezioni).  Essi però hanno fatto parte della vita quotidiana fino a tempi relativamente recenti, circa una cinquantina di anni fa e in alcuni paesi di montagna non è raro vedere qualche signora anziana che lava ancora oggi qualche panno sporco nel lavatoio del paese. In alcuni casi si tratta anche di strutture relativamente antiche, realizzate dopo la metà del XIX secolo, fatta eccezione per qualche raro esempio precedente. Essi inoltre costituiscono un vivo ricordo per una parte della popolazione che intorno ai lavatoi c'è cresciuta giocandoci o ha visto la propria madre lavarci la biancheria sporca. In qualche modo quindi anche i lavatoi rappresentano una delle nostre tradizioni ed è per questo che bisognerebbe, a parere degli autori, tenerli puliti nel ricordo dei tempi che furono.  

Le indagini d'archivio e quelle effettuate sul campo hanno consentito di rintracciare poco più di una trentina di ubicazioni, delle quali soltanto la metà è riuscita a sopravvivere fino ai giorni nostri. Naturalmente l'evoluzione dei lavatoi non può essere scissa da quella degli acquedeotti e delle fontane/abbeveratoi, dei quali faremo alcuni cenni nella pagina "Un po' di storia", limitandoci al necessario per comprendere il contesto in cui si trovano i lavatoi pubblici nostrani. Buona navigazione!

gli autori